Intervista

1 min per la lettura

Ilhan Kolko
Crediamo fermamente nella collaborazione uomo-robot e i nostri prodotti sono progettati per migliorare e aumentare le capacità umane necessarie nell'officina di produzione. Sarà di fondamentale importanza riconoscere che umani e robot non devono considerarsi come avversari.
Ilhan KolkoProGlove

Potrebbe fornirmi una panoramica di ProGlove? Come si è arrivati alla sua costituzione?

Kolko... Produciamo dispositivi indossabili industriali per connettere i lavoratori umani all'IoT industriale. La nostra storia parla di una start up che ha compiuto un percorso divertente e interessante. I nostri co-fondatori, ex compagni di scuola, hanno avviato l'attività circa 5/6 anni fa. Hanno partecipato a una competizione organizzata da Intel che si chiamava "Make it Wearable". La competizione di Intel ha segnato un momento decisivo per la nostra società: i nostri fondatori si sono classificati terzi, ricevendo un assegno in convertible loan (contratti di finanziamento convertibili) da Intel. Il resto della storia li vede più o meno dormire in cuccette e progettare prodotti mentre si spostano da una parte all'altra del mondo con i primi dipendenti. Lungo il percorso hanno reclutato molte persone di valore, alcune delle quali lavorano ancora con noi, e hanno raggiunto il loro obiettivo di creare lo scanner più piccolo e intelligente esistente sul mercato.

La nostra proposta principale si basa sull'uso delle mani da parte della forza lavoro umana, giocando sull'importanza dell'ergonomia. Il nostro scanner e le nostre soluzioni offrono preziose informazioni che garantiscono vantaggi critici per i responsabili operativi, fornendo al contempo ai lavoratori in prima linea non solo gli strumenti di cui hanno bisogno ma anche gli strumenti che preferiscono.

Attualmente siamo presenti in oltre l'80% del mercato globale e operiamo a Chicago, Belgrado e Monaco con una forza lavoro di quasi 200 persone. Ciò che era iniziato come un concorso di quattro ingegneri si è trasformato in un'azienda in crescita con una presenza globale e un portafoglio prodotti molto solido.

Quali sono i principali prodotti e servizi offerti da ProGlove?

Kolko... ProGlove offre un ecosistema di soluzioni incentrate sulla persona. Per questo motivo, l'ergonomia è una delle nostre preoccupazioni principali. Dotiamo le forze in campo, cioè i lavoratori dell'officina, di scanner e dispositivi indossabili per raccogliere, classificare, sequenziare, imballare e assemblare. I nostri scanner per codici a barre sono dieci volte più leggeri rispetto ai modelli tradizionali; di conseguenza i lavoratori sollevano fino a 1,5 tonnellate metriche in meno al giorno tenendo sempre le mani libere. Ma non è finita qui: connettiamo anche la forza lavoro con le informazioni utilizzabili per i flussi di lavoro intelligenti.

Detto ciò, è importante sottolineare che le nostre soluzioni offrono capacità di accesso e connettività per agevolare gli operatori IT. Possiamo entrare in qualsiasi officina di qualunque luogo del mondo e usare i nostri sistemi per scansionare gli articoli, e i dati che provengono da queste soluzioni possono essere memorizzati in una molteplicità di sistemi. Abbiamo creato il nostro software e il nostro firmware che consentono questo processo, includendo un'app Android e una iOS SDK. Il motivo della creazione di una solida capacità software intorno al prodotto è garantire all'utente una soluzione plug-and-play pronta per scansionare. Abbiamo un altro prodotto che si chiama Gateway, un piccolo dispositivo IoT dalle dimensioni di un pacchetto di sigarette per la connettività nell'officina di produzione.

L'ultima aggiunta al nostro portafoglio è una piattaforma chiamata ProGlove Insight, che dà un senso ai dati raccolti dai clienti attraverso i nostri dispositivi. Le informazioni contengono questi dati e, usando gli algoritmi, aiutano a individuare modelli per trarre dai dati conclusioni utilizzabili. Gli scanner indossabili, le soluzioni di accesso e connettività e il software di analisi industriale avanzato sono le principali soluzioni che offriamo.

Qual è la più grande innovazione che offrite al mercato?

Kolko... Direi che l'elemento principale è l'ergonomia: tenere libere le mani dei lavoratori. Questa idea di un prodotto incentrato sulla persona è nata dall'intenzione di offrire agli operatori un vantaggio sostanziale. Ovviamente i prodotti sono disponibili in taglie standard, si adattano a tutte le mani senza perdere nessuna delle capacità del prodotto.

Inoltre, poter entrare in qualsiasi officina e avere questo approccio plug-and-play è di fondamentale importanza. Le officine presentano panorami molto complessi e sono molto diverse le une dalle altre in base alla loro collocazione geografica. Ad esempio, pur appartenendo alla stessa società un'officina in Nord America avrà normative e metodologie diverse rispetto a un'officina della regione APAC. Il nostro prodotto viene usato in qualsiasi officina in tutto il mondo.

Infine, il nostro approccio bottom-up all'analisi dell'officina è un elemento distintivo fondamentale. Non si limita a raccontare la storia di affidabilità che caratterizza le nostre attività in officina ma rappresenta anche un modo eccellente per completare e raffinare l'organizzazione dei dati già presenti nei sistemi WMS ed ERP.

Qual è stata la più importante sfida superata dall'azienda?

Kolko... La crescita. Il portafoglio prodotti, la crescita geografica e la crescita delle persone. Come per qualsiasi start-up ambiziosa, la capacità di preservare il DNA e lo spirito imprenditoriale originale durante la crescita nelle diverse zone del mondo e introducendo numerose varianti alla propria cultura e ai propri prodotti rappresenta sempre una sfida. Pensiamo che rappresenti la difficoltà maggiore, ma siamo anche convinti che sia la più divertente sfida che possiamo cercare di superare.

Come si collegano i vostri prodotti e servizi con l'uso crescente dell'automazione nel settore manifatturiero?

Kolko... Crediamo fermamente nella collaborazione uomo-robot e i nostri prodotti sono progettati per migliorare e aumentare le capacità umane necessarie nell'officina di produzione. Sarà di fondamentale importanza riconoscere che umani e robot non devono considerarsi come avversari. Infatti, possono e devono collaborare. Per questo motivo ProGlove costruisce gli scanner per codici a barre più piccoli, leggeri e robusti del mondo, promuovendo la collaborazione tra umani e macchine e stimolando la digitalizzazione dell'officina di produzione.

Stiamo cercando di virtualizzare la presenza fisica su software per aiutare gli operatori in materia di benessere ed etica ma anche a ridurre al minimo lo sforzo fisico necessario e la quantità di errori nell'officina di produzione. Il nostro obiettivo principale è progettare una scansione dei codici a barre realizzabile a mani libere per consentire una forza lavoro più smart e determinare processi di produzione più semplici e più efficienti.

Altre interviste

Torna in cima
Torna in cima
[{ "site.code": "it", "general.cookie_message": "Utilizziamo i cookie per assicurare la corretta funzionalità e la sicurezza del nostro sito. Cliccando su “Accetta tutti i cookie” ci permetti di fornirti la miglior esperienza possibile.", "general.cookie_privacy": "EU Automation utilizza i cookie", "general.cookie_policy": "Informativa sui cookie", "general.cookie_dismiss": "Accetta tutti i cookie" }]