automazione

maggio 08, 2018

4 min per la lettura

Siete pronti per i cobot?

Siete pronti per i cobot?

Una volta Steve Jobs disse: "Le grandi cose nel business non vengono mai da una sola persona, ma da un team di persone". Nell'industria manifatturiera, i robot collaborativi entrano a far parte dei team per ottenere risultati ancora più strepitosi. 

Secondo un report dell'International Federation of Robotics e Loup Ventures i robot collaborativi, comunemente noti come cobot, rappresentano solo il tre per cento delle vendite totali di robot nel mondo. Tuttavia, la consapevolezza dei benefici che recano ai produttori è in netta crescita e si stima che, entro il 2025, i cobot rappresenteranno un ragguardevole 34 per cento delle vendite totali di robot.

Nonostante i benefici che i produttori traggono dall'impiego dei cobot, il loro effetto sulla sicurezza, la soddisfazione dei lavoratori e la stabilità occupazionale sta destando preoccupazioni. Per dissipare tali timori, i responsabili di stabilimento devono sapere come gestire in maniera efficace un team eterogeneo composto da esseri umani e robot.

Sicurezza

I tradizionali robot industriali sono spesso racchiusi in una sorta di gabbia per proteggere i colleghi umani. Con i cobot non è più necessario, poiché sono stati concepiti per lavorare a fianco degli esseri umani. Per proteggere il personale si ricorre alla tecnologia avanzata.

L'arresto di sicurezza monitorato, ad esempio, è una funzione per cui i cobot smettono di muoversi quando si avvicinano a un essere umano. Le funzioni per la limitazione di forza e potenza garantiscono che, in caso di contatto diretto tra un cobot e un essere umano, il robot ridurrà la sua forza per evitare di arrecare danni al collega umano. Se il cobot sarà manovrato a mano, è consigliabile acquistarne uno con limitazione di forza e di potenza.

La sicurezza dei dipendenti non è solo compito vostro e del cobot. Tutto il personale deve essere debitamente formato per lavorare con i cobot in sicurezza; è necessario quindi conoscerne il funzionamento, i vantaggi e i limiti.

Introduzione dei cobot

A prescindere dalle funzioni di sicurezza dei cobot e dal livello di formazione dei vostri dipendenti, la transizione a un team eterogeneo composto da esseri umani e robot collaborativi deve essere graduale, affinché il personale abbia il tempo necessario per adeguarsi alla nuova tecnologia.

Iniziate con un solo cobot e monitorate la risposta della forza lavoro. Consentite ai dipendenti di comunicare apertamente, perché sorgeranno degli interrogativi man mano che acquisiranno una maggiore esperienza nella tecnologia. È altresì importante proseguire il programma di formazione del personale, al fine di poter affrontare eventuali preoccupazioni in maniera pratica.

Delega

Un'altra considerazione importante riguarda la delega dei compiti. I cobot, a differenza degli esseri umani, non si stancano, quindi è possibile assegnar loro lavori che richiedono azioni continue e ripetitive. Inoltre, svolgono il loro lavoro con notevole precisione, quindi possono essere usati per accrescere la ripetibilità e la qualità del prodotto.

D'altronde, i lavori che richiedono creatività sono svolti più efficacemente dagli esseri umani. Analogamente, l'empatia e l'adattabilità sono fondamentali per le funzioni a contatto con il cliente e sono caratteristiche di cui i cobot non hanno ancora padronanza.

Quando Steve Jobs cofondò Apple nel 1976, probabilmente non immaginava che esseri umani e robot avrebbero lavorato fianco a fianco nei suoi stabilimenti di produzione sparsi in tutto il mondo. Tuttavia le sue idee sulla potenza del lavoro di squadra fanno presupporre che avrebbe accettato la sfida di gestire un team eterogeneo composto da esseri umani e robot. 

Articoli Collegate

Torna in cima
Torna in cima
[{ "site.code": "it", "general.cookie_message": "Utilizziamo i cookie per assicurare la corretta funzionalità e la sicurezza del nostro sito. Cliccando su “Accetta tutti i cookie” ci permetti di fornirti la miglior esperienza possibile.", "general.cookie_privacy": "EU Automation utilizza i cookie", "general.cookie_policy": "Informativa sui cookie", "general.cookie_dismiss": "Accetta tutti i cookie" }]