automazione

marzo 04, 2020

4 min per la lettura

L'automazione a regola d'arte
L'automazione a regola d'arte

Progetti all'avanguardia nel campo della robotica

Antonio Gaudì ha rivoluzionato il comune concetto di architettura. Il suo lavoro è stato carico di significato non solo perché ha saputo rappresentare la natura con strutture totalmente inedite e mosaici in ceramica, ma anche perché ha lasciato agli artisti delle generazioni successive un esempio da seguire. Analogamente, le figure di spicco in Industry 4.0 sono esempi di cosa è possibile oggi e di ciò che sarà fonte di ispirazione per gli ingegneri di domani.

Secondo le previsioni dell'International Federation of Robotics (IFR), il numero di robot installati nelle fabbriche di tutto il mondo aumenterà in media del 12% all'anno dal 2020 al 2022. Sebbene sia una notizia strepitosa per i paladini della quarta rivoluzione industriale, affinché questo trend abbia successo l'industria ha bisogno di qualità e di quantità. Le audaci campagne sperimentali di automazione di seguito illustrate mostrano come l'industria può trarre il massimo vantaggio dall'automazione.

Adesivi alla riscossa

L'industria elettronica è uno dei settori più automatizzati: nelle sue fabbriche, infatti, è installato quasi un terzo di tutti i robot. Nel 2019, Samsung ha completamente automatizzato la costruzione degli schermi dei propri smartphone. Mentre in precedenza i metodi si basavano su nastro biadesivo e lavoro manuale, Samsung ha automatizzato il processo con l'aiuto di adesivi liquidi. Si prevede che questo cambiamento, apparentemente di poco conto, ridurrà i costi di fabbricazione fino all'80%.

Fabbriche a luci spente

La costruzione di robot è in assoluto il campo più appropriato per l'impiego dell'automazione: Fanuc è l'esempio perfetto di come i macchinari possano essere utilizzati per replicarsi. Adottando un approccio di manifattura "a luci spente", Fanuc ha creato una fabbrica dove i dipendenti umani sono superflui. La sede dell'azienda celata ai piedi del monte Fuji si avvale della sua peculiare officina di produzione priva di operai per eliminare, ad esempio, i costi di illuminazione e di climatizzazione. Inoltre, la maggiore lentezza che contraddistingue il ritmo di lavoro di alcuni processi di automazione viene compensata dalla capacità dell'impianto di funzionare 24 ore al giorno, 7 giorni alla settimana.

Forte dell'esempio di Fanuc, l'azienda di servizi di stampa 3D Voodoo Manufacturing ha automatizzato i suoi uffici con l'ausilio di cobot. Programmando i bracci robotici per far funzionare le stampanti 3D e recuperare i prodotti quasi 24 ore al giorno per 7 giorni alla settimana, questa start-up ha incrementato dal 30-40% al 90% l'utilizzo delle sue stampanti. Un'efficienza più che raddoppiata può offrire a una piccola impresa il vantaggio necessario per competere con i brand già affermati.

Provviste all'insegna del controllo totale

In contesti diversi da quelli produttivi, l'automazione di alcuni elementi della catena di approvvigionamento può anche aiutare le aziende a conseguire i propri obiettivi. Ocado ha consolidato il ruolo dell'automazione per le aziende a contatto con i clienti grazie all'innovativo sistema a griglia adottato nei propri magazzini.

Un computer centrale controlla una piccola flotta di robot grandi quanto lavatrici che si spostano sopra una griglia. Sotto la griglia, i prodotti alimentari impilati secondo un ordine determinato da algoritmi vengono movimentati e consegnati ai lavoratori umani per evadere gli ordini della clientela.

La semplicità delle funzioni svolte dai robot, limitate al sollevamento e al movimento bidimensionale, è compensata dalla loro interconnessione. Il computer centrale del deposito può fare spostare i robot in perfetta armonia e massimizzare l'efficienza del supermercato, anche se il più grande vantaggio di questo sistema è la scalabilità. Grazie a macchine relativamente facili da riparare e alla possibilità di espandere facilmente la capacità di stoccaggio, il magazzino può essere potenziato per rispondere a una domanda crescente.

Anche se il sistema a griglia non offre la bellezza e le decorazioni della Sagrada Familia di Gaudì, ci obbliga a cambiare le nostre convinzioni riguardo ai supermercati e al modo in cui dovrebbero funzionare. Se volete seguire questi innovatori e diventare protagonisti nell'integrazione dei robot.

Articoli Collegate

[{ "site.code": "it", "general.cookie_message": "Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito.", "general.cookie_learnmore": "Ulteriori informazioni", "general.cookie_dismiss": "Fatto!" }]