tecnologia

settembre 09, 2020

2 min per la lettura

sulle tre regioni leader nel settore della robotica
sulle tre regioni leader nel settore della robotica

Le migliori regioni per i robot

Robot fantastici e dove trovarli

Lo studio Robots at Work (I robot al lavoro), pubblicato su Review of Economics and Statistics, ha analizzato il contributo apportato all'economia dai moderni robot industriali. I risultati indicano che i robot aumentano la produttività e riducono i prezzi dei prodotti. Tuttavia, al momento solo poche economie traggono effettivamente vantaggio dall'automazione. 

Secondo il report 2018 della World Robotics pubblicato dall'International Federation of Robotics (IFR), il 73% delle vendite globali di robot effettuate nel 2017 era riconducibile a cinque mercati: Cina, Giappone, Corea del Sud, Stati Uniti e Germania. Perché queste regioni esercitano un dominio incontrastato nel campo dei robot? 

Imparare dai leader

Nel 2017 la Cina deteneva il 36% del mercato globale della robotica, parzialmente in virtù dell'iniziativa Made in China 2025, finalizzata al rilancio del settore manifatturiero nazionale. Anche se Made in China 2025 punta all'aggiornamento del settore, uno dei suoi principali obiettivi si concentra sull'automazione delle macchine utensili e sulla robotica. Possiamo dire che si tratta di una priorità: la Cina è responsabile di un volume di vendite superiore alla somma di quello di Europa e Americhe.

Un'altra nazione che effettua massicci acquisti di robot è il Giappone, caratterizzato dalla forza lavoro più anziana del mondo che è composta al 12% di persone di età pari o superiore a 65 anni. Per affrontare questa situazione, il Paese sta incoraggiando lo sviluppo industriale così da ridurre la pressione sulla sua forza lavoro. L'iniziativa Robot Revolution è stata lanciata parallelamente a un piano di cinque anni finalizzato a potenziare le competenze del Giappone nell'ambito della robotica e ad aprire la strada a una nuova era automatizzata.

La Germania, promotrice dell'iniziativa Industry 4.0, vanta la terza maggiore densità di robot a livello mondiale. Ha succesivamente annunciato l'iniziativa High Tech Strategy 2025, incentrata su innovazioni all'avanguardia e sostenuta da un programma di ricerca del valore di diversi miliardi di euro. L'obiettivo è trasformare più velocemente le idee in prodotti o servizi innovativi per contribuire a determinare la prosperità economica supportando la qualità della vita.

Anche se lo studio Robots at Work ha rilevato una maggiore produttività in seguito al maggiore uso dei robot nel luogo di lavoro, esistono ancora ostacoli da superare sulla strada verso Industry 4.0. Osservando i leader, le altre nazioni possono apprendere i modi migliori per implementare tecnologie nuove e innovative.

Articoli Collegate

[{ "site.code": "it", "general.cookie_message": "Questo sito web utilizza i cookie per essere sicuri di ottenere la migliore esperienza sul nostro sito.", "general.cookie_learnmore": "Ulteriori informazioni", "general.cookie_dismiss": "Fatto!" }]