automazione

novembre 17, 2021

5 min per la lettura

In che modo il retrofitting del vostro stabilimento con parti meno recenti potrebbe rivelarsi altamente redditizio.
In che modo il retrofitting del vostro stabilimento con parti meno recenti potrebbe rivelarsi altamente redditizio.

I vantaggi derivanti dall'acquisto e dal mantenimento in buono stato di apparecchiature meno recenti

Le apparecchiature meno recenti sono essenziali per il funzionamento della maggior parte degli stabilimenti. Tuttavia, con il rapido progresso delle tecnologie di automazione, i produttori potrebbero pensare che investire nelle apparecchiature più recenti sia la scelta più intelligente. Contrariamente a quanto pensano i produttori, le apparecchiature meno recenti possono trasformare i loro stabilimenti in fabbriche intelligenti in modo più efficiente in termini di costi.

I vantaggi derivanti dall'acquisto di apparecchiature meno recenti sono numerosi: ad esempio, i dipendenti potrebbero già conoscerle ed essere in grado di utilizzarle e mantenerle in buono stato senza ulteriore formazione. Vi sono anche altri aspetti che i produttori devono tenere in considerazione quando effettuano i loro acquisti, come l'efficienza energetica, l'integrazione e le capacità di comunicazione. Tuttavia, ciò non significa che i produttori non possano rimanere competitivi e creare la fabbrica del futuro mantenendo e modernizzando le apparecchiature esistenti.

Efficienza energetica

Gli standard di efficienza energetica sono diventati sempre più importanti per il settore manifatturiero a causa delle crescenti preoccupazioni in materia di sostenibilità. Investire in nuove apparecchiature conformi alle norme più recenti è un processo semplice ma costoso. Eco Obsolete Technology (EOT) è il nome dei dispositivi che non sono più supportati dai loro produttori originali, ma che rispettano gli attuali standard energetici.

Componenti come i servomotori consumano grandi quantità di energia, rendendo ancora più necessario il rispetto delle normative sull'efficienza energetica. Una possibilità per i produttori è effettuare l'upgrade del motore, ma così facendo corrono il rischio di dover revisionare altri componenti del sistema per garantirne la compatibilità.

Un'alternativa più economica consiste nel verificare le normative locali in materia di energia e le specifiche del servomotore di cui già dispongono. Anche se un prodotto è obsoleto, potrebbe essere perfettamente conforme alle attuali normative sull'efficienza energetica.

Integrazione

I componenti obsoleti non solo aiutano le aziende a rispettare le normative in materia di efficienza energetica, ma offrono anche flessibilità nello stabilimento grazie alla facilità di integrazione rispetto alle tecnologie più avanzate. Aggiornare l'intera linea di produzione con le più recenti tecnologie IoT potrebbe risultare troppo costoso. Tuttavia, l'integrazione dei dispositivi di connettività Industrial Internet of Things (IIoT) per aggiungere capacità di comunicazione alle macchine meno recenti potrebbe rivelarsi altamente redditizia.

Secondo Accenture, questo processo di integrazione, noto anche come retrofitting, sta crescendo di popolarità, con vendite globali di gateway IoT, compresi quelli necessari per i retrofit che dovrebbero aumentare a circa 45 miliardi di dollari entro il 2021.

Molti fornitori offrono una scatola nera che può essere installata sulle apparecchiature esistenti per l'integrazione nella rete consentendo la comunicazione dei dati dalla macchina senza alcuna modifica a livello di hardware o software. La raccolta dei dati da più apparecchiature fornisce una vista complessiva interattiva dello stabilimento, consentendo il monitoraggio in tempo reale.

Pianificazione intelligente

Qualsiasi cambiamento alla struttura dello stabilimento è una decisione importante per qualsiasi produttore. Decidere quale macchina debba essere aggiornata richiede un'attenta analisi. Ciò include la consulenza del personale coinvolto, alcuni calcoli del ritorno sugli investimenti (ROI) e la valutazione del percorso più rapido per raggiungere gli obiettivi richiesti.

Continuano a emergere nuove tecnologie, quindi è importante decidere per quali valga la pena rischiare. Sebbene il sogno di ogni produttore sia quello di realizzare un impianto intelligente ed efficiente, investire nei dispositivi più recenti non è sempre la strategia migliore. La pianificazione intelligente può contribuire a realizzare una transizione fluida a Industry 4.0, incorporando gradualmente le apparecchiature.

Un fattore essenziale nella pianificazione intelligente è trovare un fornitore affidabile di apparecchiature meno recenti che possa aiutarvi a valutare le opzioni disponibili. Se state pianificando di acquistare macchine meno recenti o avete bisogno di aiuto per effettuare l'upgrade di quelle esistenti, non dovete preoccuparvi di trovare parti di ricambio. EU Automation fornisce parti obsolete di tutti i principali produttori in qualsiasi parte del mondo in modo tempestivo, evitando tempi di inattività.

È giunto il momento di liberare il settore manifatturiero dei preconcetti sulle apparecchiature meno recenti. Dai vantaggi in termini di efficienza energetica alla facilità di gestione, le apparecchiature meno recenti hanno molto da offrire agli impianti intelligenti. I responsabili di stabilimento e i produttori possono avere la certezza che le apparecchiature meno recenti meritino ancora investimenti e interventi di manutenzione.

Per maggiori informazioni sul nostro assortimento di parti obsolete, visitate il sito web www.euautomation.com o rivolgetevi a uno dei nostri esperti.

Articoli Collegate

Torna in cima
Torna in cima
[{ "site.code": "it", "general.cookie_message": "Utilizziamo i cookie per assicurare la corretta funzionalità e la sicurezza del nostro sito. Cliccando su “Accetta tutti i cookie” ci permetti di fornirti la miglior esperienza possibile.", "general.cookie_privacy": "EU Automation utilizza i cookie", "general.cookie_policy": "Informativa sui cookie", "general.cookie_dismiss": "Accetta tutti i cookie" }]